domenica 19 agosto 2007

buona pesca

Mai... dico mai, dire a un pescatore "buona pesca" mentre tutto allegro e pieno di buoni propositi imbraccia canna ed esche variopinte pronto per riempire la brace di trofei. Specialmente se quel pescatore è tuo marito. Ho saputo da voci di paese che ha pescato una palamita di quasi tre chili. È stato allora che l'ho chiamato per verificare la veridicità della notizia. Era così felice... Urlava di gioia dicendomi "amo dimmi ancora buona pesca!!!". Potevo mai deluderlo? Così l'ho riempito di auguri come richiesto. Adesso a distanza di tre ore circa dalla telefonata sta rientrando in porto. Con quel solo unico pesce e tanta acidità di stomaco. Vado a nascondermi che ne va della mia vita.

2 commenti:

la Simo ha detto...

La prima pesca deve essere stata un colpo di fortuna perché non si fanno MAI gli auguri a un pescatore!! :D
L'avessi mai fatto a mio papà.. figurati!!! :P
Però dai.. un pesce è meglio di nessuno pesce.. qualcuno è riuscito a sfamarsi con quello?! ;)

lei ha detto...

Simo invece a quanto pare se non gliela auguro non porta niente a casa! pensa te :-)