martedì 16 ottobre 2007

mi duole il popò

Ahi ahi. Sono appena sopravvissuta ad una siringa di Voltaren, un'esperienza unica trascorsa tra le mani piumate del portiere (non traete conclusioni sbagliate: è una donna!) del mio ufficio, stesa su un gelido tavolo in sala riunioni, con l'odore di alcool che mi ricordava tanto la mia infanzia costellata di pennicillina e di un infermiere che mi inseguiva fin sotto al letto per iniettarmela senza pietà. Ora in qualche modo dovrò pur coccolarmi, riempirmi di attenzioni, rendermi felice per aver sopportato questa acuminata puntura. E tu guarda un po' che culo? Proprio oggi, tra qualche ora, arriva finalmente il mio nuovo gioiello, un Apple Imac che aspetta solo di essere accudito entrando a far parte di una bella famiglia. Non avrebbe potuto scegliere altri che noi! Certo, l'ho ordinato io, ma non significa nulla. Dopotutto lo stiamo adottando per un tempo illimitato, spero che cresca bene e soprattutto che produca! Non vorrà mica restarsene in panciolle tutto il giorno come il grasso pc che sto sbattendo fuori di casa?? Ingombrante, pesante, brutto e scansafatiche che non è altro.
Aaaaah! Sono così elettrizzata! Non vedo l'ora di avere quel monitor tra le mani, lo accarezzerò, me lo bacerò, e gli sussurrerò di stare molto attento a lui, gli dirò che non farebbe altro che installare cazzate che potrebbero farlo ammalare, e gli renderò noto che ieri sera mi ha palesemente minacciato. Che meschinità, quanta gelosia verso i suoi beni... tzè! Non mi farà usare la fotocamera nuova se non gli farò usare l'Imac.

Lei: "Ah si? Ah davvero?? Eeeee... e allora ioooo...... beh, va bene, ma te lo faccio usare al massimo per navigare, e non per piantarci giochi imbecilli!"
Lui: "No, io ci voglio anche giocare, voglio vedere, voglio fare, voglio tutto!"
Lei: "Ma tu già ce l'hai un computer!! Che rompicoglioni che sei oh!"
Lui: "Tu però la fotocamera non ce l'hai, anzi ce l'hai ma fa schifo ahahah!"
Lei: "Vorrei ricordarti che me l'hai regalata tu..."
Lui: "Ah già."
Lei: "Allora? Accetti? Niente giochini? Niente operazioni peccaminose che possano ledere la mia nuova creatura? E mi fai usare la Canon??"
Lui: "Ggrrrrr eeee vabbè. Però domani il primo che ci mette le mani sopra sono io!"

Ah! Tanto tra un po' mi verrà consegnato qui in ufficio, nella sua scatola lucida. Lo tirerò fuori e... non penso proprio che resisterà alle mie coccole! Ah! Arriverà a stasera che sarà talmente saturo da rifiutare le avance di lui! Ah!

4 commenti:

La segretaria perfetta ha detto...

^__________________^ un computer per amante... ah, gran cosa! ;P

la Simo ha detto...

Che bello il nuovo arrivato!!! :D
Sì però non è uno scambio alla pari, Canon contro Imac.. dovresti aggiungere qualche cenetta cucinata da Lui oppure una sessione di stiro.. :P
Scherzi a parte, stai sempre male per i calcoli? :(((

Chiara ha detto...

grazie!!! ho fatto MOMENTANEAMENTE desistere il moroso dall'acquisto del MacMini perchè leggendo il tuo post mentre ero al telefono con lui gli ho suggerito subdolamente: "ma come? non ti compri l'iMac? guarda che è più potente, bello, completo..." Ora l'ho lasciato a macerare nel dubbio esitenziale: il conto in banca gioisce di questa grazia inattesa. :-)

lei ha detto...

@segretaria: un amante d'oro! visto che almeno non mi chiederà mai un favore!!! :-D

@simo: oggi va molto meglio, credo sia anche merito della terapia Imac ;-)
E comunque.... Apple è diecimila volte più ganza della Canon!!!!! :-D

@chiara: che uomo fortunato!! Non lo spronerei mai a comprarsi qualcosa! Ci pensa già da sé ogni giorno della sua vita :-D