lunedì 29 ottobre 2007

il grande giorno s'avvicina...

No. Non sono le scale di casa mia, anche se ci assomigliano molto. Le mie sono in gelido marmo grigio, o pietra lavica, o che ne so che c'ha messo il costruttore... boh. Comunque ho delle scale. Due rampe per l'esattezza.
L'anno scorso, in occasione della macabra festa di compleanno, 29 anni suonati al sassofono, sparsi sulle scale candele a non finire e una filastrocca lunghissima che iniziava al primo gradino e finiva all'ultimo. Un supplizio per chi, salendo, si ritrovava a dover leggere in un improbabile napoletano rimato quella sottospecie di poesiola. La morale era: o entri con il regalo alla mano o puoi pure rifarti la filastrocca a ritroso e tornartene a casa. Per disperazione gli invitati che speravano di farla franca m'hanno donato qualche spicciolo, qualcuno addirittura una scopa da stregone, pur di non fare dietro front.
Stavolta mi sa che gli risparmio la punizione, per cui probabilmente per animare quella fredda scalinata oltre alle candele userò brandelli di stoffa, ragni e lanterne. Lascerò in bella vista il numero dei pompieri qualora una damina vestita da vampiressa intullettata prendesse fuoco, e spererò (orrido futuro per un verbo sì dolce) che una volta dentro casa, tutti i mostri, non me la distruggano come al solito. Eh.

3 commenti:

Chiara ha detto...

Devi assolutamente procurarti la zucca, così, quando vedi che la casa comincia a risentire della presenza di vampirelle e lupi mannari, li rispedisci tutti da dove sono venuti con la jack-o'-lantern adibita a carrozza! :-)

Panzallaria ha detto...

ma siamo quasi quasi coetanee di giorno, non di anno, mi sa

;-)

buon compleanno anche a te allora!
panz

lei ha detto...

@chiara: ne avevo trovata una superbellissima. Peccato che lui quando l'ha vista mi ha dato l'ultimatum. "A casa o ci entra la zucca o ci entri tu" :-D

@panz: uuuh si mi sa di si! qualche anno in meno io, ma giusto qualche ;-)