martedì 4 settembre 2007

perché mi domando perché?

I miei "perché?" erano semplici e pure domande, non lamentele. Un modo per fare umorismo, e rendervi partecipi di ciò che succede a casa nostra. Dopotutto ho scelto io di sposarlo, ero cosciente di ciò a cui sarei andata incontro, e senza paura e senza remore ho continuato ciò che avevo iniziato: una storia meravigliosa, che sa di birbanti bimbi dispettosi, che si cercano e si amano, che giocano insieme e scartano l'aglietto dal piatto di un semplice pranzo. Sono innamorata dei suoi calzini per terra, e dei bicchieri che lascia in giro. Alzarmi al mattino e trovare il lavandino pulito mi costerebbe lacrime, vorrebbe dire che lui non è con me. E' unico, strabiliante, tenero e rompipalle, le labbra su cui c'è sempre dipinto un sorriso, da lasciare senza parole. Giorni fa ho visto uno stupido film, ma tra le righe uno degli attori, nelle vesti di un prete, ha detto una cosa che mi ha sinceramente commossa, mentre lui attorcigliava le sue mani alle mie. Più o meno diceva così... quando invecchierai insieme alla tua compagna, e la vedrai ancora come lei si sentirà dentro, saprai cosa significa amare. E se solo allora sarà l'apice, ciò che sento adesso sono sicura sia già il culmine.

16 commenti:

Elle ha detto...

molto bello e vero ciò che hai scritto..sarà ma ritengo più intensi questi post che quelli in cui scherzi su ciò che hai scelto...cioè un sorriso magari lo faccio ma non mi lasciano molto dentro quanto queste più sincere e profonde riflessioni:)

lisa ha detto...

io non sono tanto daccordo....


certo tutto fa parte di lui e amando lui ami anche i suoi difetti...qui non ci piove...


ma, parlo x me, alle volte tutto cio' diventa una mancanza di rispetto perchè "costringermi" ad occuparmi di lui (nella spazzatura non riesco a vivere) implica rinunce e sacrifici che spesso fai volentieri ma altre volte ti pesano e levano spazio alla mia libertà.....


è una questione di correttezza....e come dicevano le nostre mamme...

questa casa non è un albergo!!!!


io sono romantica....e ho raggiunto un grande obiettivo che è quello di accettare la persona che mi sta accanto....ma non arrivo al punto di amare la montagna di calzini sporchi.... :fou:


mi fa incazzare e credo che mi farà incazzare anche quando avremo 90 anni ed io tutta sdentata gli urlero' dietro dicendoli "ma perchè cavolo non li butti nel cestone??????"


lisa

lei ha detto...

@elle: ti voglio bene...
@lisa: per me invece è proprio così, quando torno a casa e non trovo roba in giro mi sembra che lui non sia mai passato di lì, e mi manca... sapessi quanto...
Non mi sento una "badante", ma "il suo migliore amico, moglie e amante", ed è per questo che lo assecondo e che i calzini ogni tanto li lascio anch'io a terra :-D

FairyVisions ha detto...

Io credo che il modo di vedere certe cose cambi da persona a persona. Come dice Lisa a volte possono davvero infastidire, ma come dice Lei io credo che certe cose si amino anche, fanno parte dell'uomo con cui si è scelto di passare la vita, e di conseguenza, almeno per me, anche un calzino sporco per terra dalla sua parte del letto ha il suo perchè! :)

P.S.: No, il mio non russa, ma mentre dorme non sta mai fermo e a volta salta sul letto! Ognuno ha le sue croci! :)))))

Ylenia ha detto...

wow... !!!

lei ha detto...

@fairyvisions: lo so, ora non mi crederai, ma un giorno metterò un post apposito sui terremoti notturni. Mi sveglio grondante di sudore pensando che da un momento all'altro crolli tutto quando poi mi rendo conto che è lui che dondola una gamba nel sonno. Altro che croce ;-)

Elle ha detto...

Quello che ti chiedo e non l'ho ancora capito...è: sei consapevole che tutto quello che fai e che lui non fa è anche probabilmente tutto quello che verrà a mancare anche quando tu avrai bisogno lo faccia o quando sarai anche tu stanca di fare per due??
E questo non deve accadere per forza con l'arrivo di un bimbo che ovviamente puoi cercare di evitare..insomma
a parte tutto credo che lo spunto che ti offra lisa in riflessione non sia del tutto errato.Sicuramente finchè regnerà l'allegria e la spensieratezza tutto questo va bene ed è romantico...e divertente..ma poi...a lungo andare??
L'importante è che non manchi mai tra voi l'istinto di darsi da fare se l'altro è in difficoltà..e di fare anche ciò che non piace fare...:)

lei ha detto...

@elle: ecco cosa mi salva, non sono una maniaca della pulizia, sono una scansafatiche, se mi scoccio di pulire non pulisco, se mi scoccio di cucinare non cucino, se mi scoccio di stirare non stiro. E ho la fortuna di avere come compagno una persona identica a me sotto questo punto di vista. Non gli salterà mai in mente di chiedermi di fare qualcosa che non mi va. Tutto qui, ho avuto un culo bella mia! ;-)

Il discorso del "domani" è relativo. Non mi interessa cosa ci sarà o cosa accadrà. Per ora vivo ciò che ho e ciò che amo, così come viene, giorno per giorno. La vita è già corta di per sé per fare programmi e così imprevista per pensare al futuro...

Elle ha detto...

non so per me avere kiulo è anche avere accanto qualcuno che ti aiuta,
cioè alla fine credo sia relativo l'avere kiulo per una cosa o per un'altra.
L'importante è che questo kiulo lo si riesca a vedere anche nei momenti di difficoltà e di stanchezza sia di oggi che di domani:) e questa è la scommessa più grande dell'amore;)

lei ha detto...

@elle: condivido in pieno, anche se ribadisco... ora non mi manca nulla. E poi quel che sarà sarà. ;-)

Davide ha detto...

voler bene a qualcuno vuol dire condividere e accettare ogni cosa...sempre nel limite è ovvio...si amano anche i difetti...

FairyVisions ha detto...

Lei: ma siamo gemelle! Anche io se non voglio non faccio, e lui non si lamenta mai, è sempre contento anche se la pasta è scotta e la casa è un disastro, non fa altro che dirmi quanto mi ama e quanto sia bella la vita insieme, anche con il disordine! :))))

lei ha detto...

@fairyvisions: a quanto pare si... siamo molto simili, il che non può farmi che piacere! E' bello sapere che c'è qualcuno che ti capisce davvero!

la Simo ha detto...

Lei, io la penso come te.
Sono pigra e non mi interessa di avere una casa che risplende, di quelle che vedi nella pubblicità del MastroLindo..
E le piccole tracce del mio tesoro che passa per casa mi fanno sorridere, perché lui si impegna ma ogni tanto restano dei pezzi qua e là.. poco male, vuol dire che lui c'è.
Quando in giro c'è solo il mio casino, lui mi manca ancora di più.

lei ha detto...

@simo: eccoti, un'altra adorabile scansafatiche :-) Che bello il club si allarga!!

FairyVisions ha detto...

Mi consolo davvero a vedere che non sono la sola "pigrona", alla faccia delle perfettine, ogni tanto ci si deve anche rilassare! :)