venerdì 14 settembre 2007

partirà o non partirà?

Questo è il dilemma. Lui ha una settimana di ferie obbligate (le dessero a me...), ed è indeciso se partire o meno per qualche giorno di pesca. Full immersion. Tutto il giorno in barca. Piuttosto che rimanere in città a rompersi le palle aspettando che la moglie torni a casa la sera per preparargli la cena. Non ci sarebbe molto da pensare, dovrebbe andare senza troppi problemi. E invece un tarlo gli bucherella la testolina, facendolo rimanere eternamente indeciso. È un mese ormai che non sa cosa fare. Il bello è che da domani potrei restare sola come un turzo. Che tortura.

5 commenti:

Davide ha detto...

Magari non gli va di lasciarti sola...

MasterMax ha detto...

Anch'io in teoria sarei obbligato a prendere le ferie, in realtà non le prendo mai.
Il risultato sono circa 4 mesi di ferie arretrate! Cioè se dovessi prendermele tutte di fila potrei stare a casa per 4 mesi e mezzo! Ma ci pensi che rottura di balle? Meglio andare a lavorare ;)

lei ha detto...

@mm: perché non le prendi? un paio di giorni qui... un paio lì... ed è fatta! Come siete noiosi, avete tempo gratis e non lo sfruttate... bah! Sapessi lui quante ne ha di ferie arretrate... che quasi arriva a un anno! Non ho parole... :-/

lei ha detto...

@davide: se se... come no... ahahahahha

la Simo ha detto...

Secondo me non partirà.. :)