giovedì 13 settembre 2007

che splendore...

Mi sento molto più rilassata di quando sono rientrata dalle vacanze. Questi due giorni sono stati un toccasana, anche se in realtà non è che mi sentissi benissimo. Mi sono riposata, ho svuotato completamente la mente, e addirittura sono riuscita a pulire tutta la casa. Ieri sera, quando lui è tornato dal lavoro, ha aperto la porta trovandosi di fronte candele accese a illuminare l'ingresso e un profumo di pulito misto a polpettone al forno con contorno di peperoncini verdi fritti. Mi ha guardata stupefatto, e ha cominciato ad andare in giro per le stanze a vedere se fosse tutto vero. "Oh ma ti fa bene stare a casa con la febbre! Anche domani non vai in ufficio, vero??". Peccato che stamattina sia dovuta andare via lasciando il letto sfatto. La cosa mi ha disturbato non poco... ma mi rifarò. Uonder-uoman tornerà per la vendetta.

5 commenti:

pOpale ha detto...

Spero di sentirmi così anche io così al più presto. Polpettone e candele il tuo lui è un uomo fortunato :)

la Simo ha detto...

Grandissima!! :D
Peccato che io quando mi ammalo mi trasformo in uno straccio e mando la casa più a scatafascio di prima.. prenderò lezioni da te, che è meglio! :P

Elle ha detto...

Io quando sono influenzata sono un catorcio umano, complimenti cara sei una grande:)

MasterMax ha detto...

Uhm.. la mia lei ha il raffreddore... speriamo che legga questo blog ;)

lei ha detto...

@popale: sapessi quando trova un certo spettacolino pronto! Eh... uomo davveeeeero fortunato ;-)

@simo + elle: ragazze, è solo che mi sentivo meglio e non ce la facevo a vivere un altro giorno nell'AMMUINA più totale! :-D

@mm: già fatto, telegramma spedito. Tra poco inizierà la collezione tua moglie :-)