martedì 7 agosto 2007

Mutuo dal tasso del casso

Ho avuto una notizia che mi ha fatto rimpiangere il mio buon vecchio affitto e un proprietario a cui dare dei soldi ad ogni fine mese. È arrivata una lettera dalla banca, con il prospetto aggiornato del piano d'ammortamento da qui ai prossimi 30 anni. E c'è una voce in calce che parla della rata finale. Dopo il nostro sangue amaramente versato per 30 anni ogni 28 del mese, l'ultima rata da versare sarà di 65.000 euro. Oltre l'importo finanziato e oltre gli interessi e oltre i 5 anni in più di salasso. Il mutuo che stipulammo era della durata di 25 anni, ma prevedeva rata costante e tasso variabile. I tassi sono aumentati col tempo, la rata è rimasta invariata ma gli anni sono diventati 30+maxiratagigante. Ho voglia di piangere. Voglio andare di nuovo in affitto.

1 commento:

la Simo ha detto...

Non credo di avere capito bene.. l'ultima rata è di 65mila euro oppure l'importo finanziato è di 65mila euro?? Temo di avere capito la prima e quindi spero di non avere capito niente.. :(((