mercoledì 11 luglio 2007

texas hold'em

Dovevo aspettarmelo. Io gli regalo un set di fiches professionali e lui mi organizza le seratine alla texana. Stasera ci sarà un po' di gente a casa, quel tanto che basta per non rendere la giocata a poker noiosa e lenta. Dovrò iniziare a fare i miei soliti scongiuri, rilassarmi, bere un drink, e concentrarmi sul concetto devovincereio. Ultimamente ha funzionato. Nelle due giocate del fine settimana, con parenti e amici tutti, ho stravinto. Tranne quell'unica volta in cui mi son lasciata trasportare da mia zia, che pensavo bluffasse, e l'ho raggiunta con il mio all-in. Perso. Aveva una misera coppia. Io solo un asso, che a quanto pare non è servito a un cazzo. Ma stavolta sarà diverso. Stavolta le fiches professionali mi daranno quell'input in più per dar giù di full e scale reali. Me lo sento.
Bluffare. Bluffare. Bluffare. Bluffare fino all'evidenza. Ecco cosa farò.

3 commenti:

la Simo ha detto...

Allora, hai vinto?? :D

lei ha detto...

:-0

Texas Hold'em ha detto...

Ma no, bluffare troppo è controproducente. Poi non ti crede più nessuno e ti vedono ogni volta. E finisci per perdere sempre, puoi perdere una fortuna, perfino 30 o 40 centesimi!
Attenta, credi a me, bluffa pochino, così ti credono di più...