giovedì 5 luglio 2007

L'ospedale

Oggi niente mare. Le nuvole, il vento, le onde, non hanno voluto che sguazzassimo nell'acqua. L'unica cosa buona che abbia concluso è stata fare un pò di pratica-auto con lui, visto che non guidavo da un anno. E a quanto pare è riuscita bene, visto che ora ho accompagnato mia nonna al pronto soccorso. Già. Perché mentre gli uomini di famiglia sono in barca a pescare (e spero non prendano pesci visto che non si mangia altro) nonna ha pensato bene di provare a ingoiare una spina. Di pesce. Ovviamente. Inutile dire che non è andata giù, e che è rimasta lì ferma come un sasso in bilico su un burrone. Ora non mi resta che aspettare in auto che la medicina faccia il suo corso. Per poi provare ad uscire da questo parcheggio, ormai più stretto di quando magicamente ci sono entrata.

5 commenti:

lisa ha detto...

:-o

povera nonna!!!!!

Elle ha detto...

ohoh!!E ora come sta?? Se n'è scesa la spina??Sei uscita dal parcheggio??Perbacco:(

la Simo ha detto...

Mi dispiace per la nonnina! Spero che ora stia meglio e non abbia più fastidi..
Però vedi, provvidenziale fu la lezione di guida.. sei stata brava :)

Ele ha detto...

insomma, come sta ora la nonnina??e tu ti sei liberata dal parcheggio?
baciotti

lei ha detto...

Dunque... la nonnina aveva una spina di 5/6 cm completamente ficcata nella lingua :-O

Ma tutto è filato liscio. Gliel'hanno tolta, anche se lei aveva paura che invece della spina le togliessero le corde vocali. E dal parcheggio ci sono uscita!!! Che uonderuoman che sono.