lunedì 4 giugno 2007

solidarietà all'acqua

Mi sembra giusto che anche la luce abbia detto la sua. È andata via per parecchio ieri sera, proprio tra una mano di poker e l'altra, quando avevamo deciso di mangiare qualcosina. Un po' come è successo sabato al matrimonio. La corrente sarà andata via 4 o 5 volte. E mentre il buio ci copriva, e un roboante OOOOOOooooo degli invitati si alzava, io e i miei due scagnozzi stringevamo rapporti con la concorrenza. Si fanno certi incontri ai matrimoni... con un pizzico di fortuna fai amicizia con persone intelligenti, colte, simpatiche, di un certo livello. Non so se mi capite. Il punto è proprio la fortuna. Noi non l'abbiamo avuta. Quindi, mio marito era a casa con Forrest Gump (mmmmh... mi fido?) e io ero con il mio fidato collega, una splendida cliente, e due tipi loschi di cui ricordo solo il codice fiscale. Mi pare che uno dei due si chiamasse Rum&Cocca... mah, roba del genere.
Bel matrimonio in fin dei conti. La sposa era molto bella. Lo sposo era.
E lo ammetto... avrei voluto assistere anch'io al lancio del bouquet, per riprenderlo e risposarmi. Sempre con lo stesso uomo.

5 commenti:

la Simo ha detto...

Ehi ma che succede nella tua zona? Prima l'acqua, ora la luce.. speriamo che il prossimo non sia il gas! :P
Che carina che sei, dalle tue parole si legge un'infinito amore per tuo marito.. mi fa piacere che esistano persone come te :)
Io invece sono allergica ai matrimoni (altrui, figurati a un eventuale matrimonio mio! :P) e faccio di tutto per schivarli.. In alternativa, si spera sempre che il vino sia gradevole ;)
Buon lunedì!
Simo.

lei ha detto...

chi ci conosce cambia idea sui matrimoni ;-) oppure inizia a meditare sul proprio...
Non so a questo punto se sia un bene o un male entrare a casa nostra ;-)
Ti ringrazio Simo, il vino sempre presente per ospiti graditi come te :-)

Bruno ha detto...

Scusate il ritardo, sono lo sposo, quello che ILLA dice che era… quello del matrimonio di sabato sera, dove si è verificato un evento molto particolare, l'ubriachezza molesta contagiosa. Come ILLA sa bene, il vino scorreva a fiumi, e pur essendo lei un ottima diga, è giunto fino al parcheggiatore che si è sbronzato e di li la luce che andava via. Per le conoscenze che si fanno concordo con ILLA, ma dissento da lei sul risicato giudizio dato nei miei confronti, che diciamocelo pure, ero bello come il sole e simpatico come il miglior Proietti. La sposa era fantastica e penso sia stata una bellissima festa. Sarà che so di parte, sarà che sono ancora adrenalinico, ma ci pensavo proprio stamattina, e pensavo che sono proprio felice dei loschi individui presenti, di quelli assenti(se non c'erano meglio così), e dell'andamento della festa

lei ha detto...

brunskiiiiii tsè! io non ero una diga!!! ero una splendida invitata simpatica e modesta soprattutto :-D
vabbè ammettiamolo, stavi abbastanza come si deve... ;-) bellissima festa e bellissimo tutto!!

Bruno ha detto...

Sicuramente una splendida invitata, come hanno sottolineato i loschi conosciuti, ma non vi è alcun dubbio sulla tua capacità di buttar giù vino. Stima e affetto per te e per le tue immense qualità "vinatorie"…come si dice in vino veritas… in scarpe adidas