giovedì 28 giugno 2007

siamo di nuovo punto e a capo

Da lunedì prossimo lui è in ferie, fino al venerdì successivo. Per non lasciarlo solo a gironzolare per l'Italia ho chiesto anch'io qualche giorno. E me ne hanno concessi tre. Per cui martedì si parte alla volta del profondo sud.
Ieri sera, prima di andare a letto, lui mi dice con sguardo preoccupato "Scè, tieni presente che le valigie le devi fare entro lunedì sera". Io cosa? Le DEVO fare?
"Ehm, certo, la mia valigia sarà pronta per domani".
Inutile dire in che modo mi ha squadrato, da capo a piedi, manco fossi un fenomeno da baraccone. Ed è stato in quel momento che il suo labbro inferiore ha cominciato a pendere verso il pavimento, e che le sue rughette sotto gli occhi si son fatte più spesse.
Piagnucolando se ne esce fuori con una frase memorabile. "Tu una volta mi facevi le valigie, mi stiravi le camicie, ora non fai più niente di tutto questo. Le cose tra di noi stanno cambiando, non è così?"
Trattengo una risata fragorosa tra le mascelle, le lacrime nervose sotto le palpebre. Fino a che sbotto, e gli verso addosso una serie di blah blah blah che nemmeno ricordo.
Io odio fare le valigie, odio dover scegliere i capi da portare in vacanza, odio piegarli per bene, odio riporli con cura per non farli stropicciare troppo. E arrivare a destinazione, tirarli fuori, appenderli nell'armadio o sistemarli nei cassetti. E al ritorno rifare e ridisfare tutto da capo. Figurati farle per due persone. Con te che ti appollai come un gufetto sulla spalla, a dirmi "No, questo non lo voglio, prendi la camicia a righe rossa e nera piuttosto. Mi hai messo le mutande? Quante? E i calzini? Li hai appaiati? Quali costumi mi hai messo? E il mio caricabatterie?". Ma perché cavolo non te la fai tu allora? Perché mi devi stressare con le tue paturnie da fashion man?
Mi rompo, ok? Stavolta la TUA valigia te la fai TU. Hai un intero fine settimana a disposizione, oltre a lunedì e martedì. Quindi non rompermi le palle. Ah.

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Illo per piacere, cerca di dare una mano a questa povera donna.....la valigia è tua e dovresti prorpio fartela tu.... :D


Picce volevo darti un saluto e farti un rimprovero....non passi di a da una vita!!! ci manchi, vedi di farti viva :)
baci
Lisa



P.S. Domenica volevo mandarti un sms x farvi gli auguri...mi sono dimenticata :/ scusa....fai finta di averlo ricevuto :x

Davide ha detto...

wow, andate a sud...e dove di preciso?

lei ha detto...

Lisa: proverò a passare di là... ma proprio non mi va :-/
Non preoccuparti per gli auguri, ti assicuro che quasi quasi non ricordavo nemmeno io che fosse già passato un anno! ;-)

Davide: nel Salento, giù giù in fondo :-)

la Simo ha detto...

Che supplizio fare la valigia!
Non so se sei come me, ma io faccio la lista e poi metà cose le lascio a casa..
Direi che Lui può fare lo sforzo di farsela da solo.. o magari fatela insieme, così se vedi che tu prendi le tue mutande, anche a lui viene in mente di mettere via le sue :D
.. altrimenti gli toccherà una vacanza da smutandato, peggio per lui! :P

lei ha detto...

Simo generalmente di mio non dimentico nulla, ma è inevitabile dimenticare qualcosa di lui.
Stasera quando legge sto post lo senti!! :-D

mamma ha detto...

....e dai raga....un ultimo sforzo che il gioco vale la candela, pensate che mercoledì sarete ai tropici....!!!!!!
p.s. anch'io odio fare e ancor più disfare le valigie.
Sarebbe bellissimo, ma purtroppo il mio portafogli non permette, uno.... shopping in the city..... per acquistare tutto ciò che serve quando arrivi a destinazione .
........coraggio......:-)
mamma

lei ha detto...

Mamma ma mi prendi per il culo??
1. ma quali tropici??????
2. non dire palle che la valigia non te la fai tu!!!! sei così fortunata... ringrazia quello stressato di papà che la fa lui per te! ;-)

mamma ha detto...

1. uh, hai ragione, ho sbagliato: sono i caraibi!
2. ehi.....ma di quanti anni fa stai parlandooooooooooooooooooooooo?
adesso me la sooogno la valigia fatta da, come lo chiami tu, quello stressato di papà!!!!!!!!

lei ha detto...

Mamma, la vogliamo smettere?
1. mi sa che hai bevuto.
2. parlo di quando ancora vivevo con voi. Sono contenta che ora te la faccia tu da sola... ricordo che tragedia fosse vedersela preparare da papà! ;-)

max - la piccola casa ha detto...

io le valigie le farei volentieri, ma la mia lei mi obbliga a non farle perchè dice che se non stropiccio tutto e porto poca roba....

l'importante è che nella prossima ci sti la muta da sub