giovedì 31 maggio 2007

130 euro

Nulla di fatto. Perchè ieri all'uscita dal lavoro lui mi ha chiamato, per chiedermi di comprargli qualche camicia. E così mi sono trasformata in personal shopper. Una gioia andare in giro per negozi, specialmente dopo una giornata intera passata davanti a un monitor. Tre camicie. 80 euro. 4 mutande, boxer per meglio dire. E un paio di scarpe anni '50 per il matrimonio. Altri 50 euro. Che a Cameron Diaz le faccio un baffo. Troppo brava. E dire che le camicie gli sono pure piaciute! Che soddisfazione. Dunque, dato l'imprevisto, l'insalata l'ha acquistata lui. Ovviamente in busta. Già pronta. Beh, buona, accompagnata da un saporito vino rosso, e da quelle fette di carne così tenere che le tagliavi con un grissino. Tutto sommato una bella serata, non fosse stato per la lavatrice, quella grandissima cretina. Quando sono andata ad aprire il cestello ho notato che i miei piedi erano immersi nell'acqua. Da dove diavolo è uscita? Rimane un mistero. Per saperne di più dovrei regalare 1 euro al minuto circa all'Ariston, telefonando alle loro simpaticissime centraliniste. Che palle. Meglio restare nell'ignoranza.

2 commenti:

mammeta ha detto...

posto qui perchè è stato l'unico che si è aperto!!!!!!!!
che cacchio il sito animato, non ho capito cameron dove va a finire, i ghiaccoli devono essere buoni, che peccato per il soda glass......site na forza tu e illooooooooo,ma come mai non scrive più? sono preoccupata!!!!!!!!!!!!!!!
mammeta

lei ha detto...

mamma sei sempre una citrulla, nun ce sta nient a fa! Quando posti un commento non lo fare cumulativo, meglio uno per ogni post che trovi sul blog, altrimenti seguire il filo del tuo discorso già è difficile... diventa un'impresa!!
Grazie comunque per il complimento, illo non scrive perchè se sfasteria, che te lo dico a fà!
baci mamy